Nel nome del padre e dei figli dimenticati

Nel nome del tempo,
Distratto, indifferente al tuo dolore.
Nel nome dei fiori calpestati,
Delle parole non dette e degli abbracci mancati.
Nel nome del padre e dei figli dimenticati.
Dimentichiamo …
Dimentichiamo ciò che siamo per essere quello che siamo!
Dimentichiamo la lotta antica tra l’amore e l’invidia.

Il tempo …
Il tempo di soffermarci …
A sorseggiare il caffè,
A ringraziare il cielo per averci concesso un altro giorno,
A raccogliere le parole dal bordo della strada,
A respirare …
A ballare, indifferenti alla musica proibita dal potere.
Il tempo …
Il tempo di amare e di godere il piacere di essere.

Le parole scendono dal cielo, come lacrime la pioggia.
Suona la musica mistica e spirituale.
Danzano le parole,
E su un ramo d’olivo.
Addormentati come foglie affaticate,
Giacciono i pensieri .

Le lettere formano il cerchio,
Le parole creano l’aspirarle.
Darwīsh che girano nel soffitto, stelle tra la gente.

Parole scolpite nel tempo.
Nel nome del tempo,
il tempo di osservare la bellezza,
il tempo della speranza e il tempo della redenzione.

Nella terra di Dio,
Sotto la luna e senza nessuna vergogna,
Hanno trasformato l’acqua in petrolio,
Hanno trasformato l’aria in sostanze nociva per tutti gli esseri.

Nel nome di Dio,
Non abbiamo coltivato noi le spine nei campi,
Non abbiamo calpestato noi i fiori e non abbiamo insegnato noi l’odio ai bambini!
Non abbiamo trasformato l’innocenza in campi di concentramento.
Non abbiamo acceso noi il fuoco della paura e del disprezzo.

Nel nome del cielo, Confuso e irrequieto.
Nel nome dei muri costruiti per dividerci,
Nel nome degli alberi bruciati vivi,
Nel nome delle macchine che avanzano a tutta velocità,
Nel nome degli occhi secchi dopo aver pianto per secoli.
Nel nome della terra, in rivolta.

Avanziamo…
Silenziosi, armati di sorrisi .. avanziamo
Avanzano i colori, avanzano i fiori.
Mentre voi siete impegnati a costruire muri,
Noi facciamo ciò che fanno i pescatori,
Coltiviamo speranza.

Avanziamo ..
Nel nome dei cieli, le stelle illuminano il cammino buio e profondo.
Nel nome della bellezza in lotta continua contro il nulla.
Nel nome dell’amore soffocato dalla vostra paura.
Avanziamo, armati di gentilezza.
La lotta per la bellezza.
La lotta per le poesie,
La lotta per tutti i colori .

Vinceremo …
Armati di sorrisi e fiori.

Nel nome del dolore scolpito nel tempo,
Nel nome dell’amore, unica nostra arma,
Nel nome delle mani rivolte al cielo.
Anche oggi preghiamo amore.

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. fulvialuna1 ha detto:

    Bellissima….amore.

    Piace a 1 persona

  2. amarantamorgante ha detto:

    Nutrire amore per nutrire l’origine del cuore…molto bella

    "Mi piace"

  3. lucetta ha detto:

    Questa poesia-riflessione mi fa pensare alla bellezza del creato, all’armonia del tutto e come invece gli uomini, in generale, hanno fatto di tutto per distruggerlo…MA rimane sempre nell’uomo la volontà, il desiderio di cambiare, di avanzare cercando di riappropriarsi della bellezza dell’Amore.

    "Mi piace"

    1. Mosaab Hamad ha detto:

      Parole sante ^_^

      "Mi piace"

    2. Mosaab Hamad ha detto:

      Parole sante ^_^

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...