Rumori da dentro

il

Rumori da dentro…

Se fosse un sogno,
presto ci sarà la fine.
Se fosse un racconto,
presto ci sarà la domanda.
Se fosse vento,
Il vento diventerà una nuvola,
I pensieri cadranno come lacrime,
Nascerà un fiore,
diventerà un albero.
Passerà un fanciullo,
abbraccerà la poesia…

Notte …
il rumore della nostalgia
fuori della porta,
Attende.
Fa molto freddo.
Dentro.

La scia dei pensieri,
non si lascia dipingere.
Non si lascia scrivere…
Foglie …
Danzatrice nello spazio invisibile,
tra gli sguardi e gli abbracci.

Notte …
Ritorna da me
Il richiamo del violino.
Il richiamo del violino, come me…
Non ritrova la strada .
Colmo di speranza,
attende…
Nella stazione dei treni
I soldati con le divise,
gli abbracci mancati,
Le parole sul bordo della strada.
La memoria,
Sbiadita dal tempo.
Ritorna da me
Il richiamo del violino.

Attende …

probabilmente …
probabilmente non siamo soli.
Con i nostri bicchieri colmi di storie,
Parole mai scritte, e lacrime mai versate.
Un altro bicchiere

probabilmente…
Questa sera racconta la nostalgia.

Notte…

I confini tra i pensieri,
E gli infiniti specchi che circondano il tutto.
Una voce da dentro canta,
La vita è bella .
La luna balla.
Cade, come lacrime la pioggia…
Dentro.

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Mosaab Hamad ha detto:

    L’ha ripubblicato su La lucee ha commentato:

    L’eco dei pensieri ritorna da me …

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...