Voglio

Nel principio ci fu il rifiuto.Nel principioCi fu il vuoto.Poi venneIl desiderio di passeggiare … Insieme Il desiderio assomiglia al desiderio del soldato partito con un tanti ricordi e un fazzoletto di seta, sui quali sono ricamati i suoi iniziali M. e un’altra lettera, sbiadita dalle troppe lacrimeRecamato da lei e immerso nel suo profumo…

Cu si ?

sugnu ‘n camaleonteNun mi preoccupo ri unni staiuTuttu quantu a mia pò assomigliare I campi ri granoa cresiae U vientu friscu nelle notti ri lugghiusugnu ‘n camaleonte Nun mi preoccupo ri unni staiuTuttu quantu a mia pò assomigliare U macciapedi U settimo celuU pagliaccio e u parrinuU gabbiano e a tartarugaTuttu quantu a mia pò…

Rumori da dentro

Rumori da dentro… Se fosse un sogno,presto ci sarà la fine.Se fosse un racconto,presto ci sarà la domanda.Se fosse vento,Il vento diventerà una nuvola,I pensieri cadranno come lacrime,Nascerà un fiore,diventerà un albero.Passerà un fanciullo,abbraccerà la poesia… Notte …il rumore della nostalgiafuori della porta,Attende.Fa molto freddo.Dentro. La scia dei pensieri,non si lascia dipingere.Non si lascia scrivere…Foglie…

I ponti

I ponti Sospesi nell’infinito spazio tra ciò che eravamo e ciò che saremo. Testimoni del passaggio. Osservatori della trasformazione. Camminammo scalzi e affamati alla ricerca del cibo. Alla ricerca di una casa. Camminammo alla ricerca del sogno. Tornammo con le divise da soldati, Tornammo con la gloria. La gloria di essere stati l’incubo dei bambini….

Una delle molte risposte

Perché non è semplice?!Perché, esistono le spine.Abbiamo seminato pazienza… Raccolto dolore.L’attesa fu la risposta.E l’eco dei nostri sentimenti… Perché manca la luna?Quando tutto annega nel buio dell’ingiustizia.Silenziosi come foglia cadute in autunno,Colmi di poesie.Quale nostalgia allontana l’uomo dalla sua ombra? Perché non è semplice?Perché dal pianto fiorisce la speranza.Dal buio ricomincia il canto.Il tuo grido…

Ciò che resta

Ciò che resta I piatti da lavare, il suo profumo nella stanza. L’eco delle risate, e l’abbraccio sulla soglia della porta. Ciò che resta è l’albero spoglio da ogni foglia. Le mille e una bottiglia vuota e mille e una ancora da svuotare. Ciò che resta dalla poesia è il senso. La paura di perdere…

Nel nome del padre e dei figli dimenticati

Nel nome del tempo,Distratto, indifferente al tuo dolore.Nel nome dei fiori calpestati,Delle parole non dette e degli abbracci mancati.Nel nome del padre e dei figli dimenticati.Dimentichiamo …Dimentichiamo ciò che siamo per essere quello che siamo!Dimentichiamo la lotta antica tra l’amore e l’invidia. Il tempo …Il tempo di soffermarci …A sorseggiare il caffè,A ringraziare il cielo…

Gli uomini sono

Gli uomini sono uomini Prima di essere giudici o giudicati Prima di avere una divisa e un grado Prima di essere nudi e privati dalla libertà Gli uomini sono uomini Tra i muri grigi e freddi, Che siano peccatori o predicatori. Che abbiano l’abito da monaco o la divisa, O che siano nudi dai propri…