Rumori da dentro

L’eco dei pensieri ritorna da me …

Luce

Rumori da dentro…

Se fosse un sogno,
presto ci sarà la fine.
Se fosse un racconto,
presto ci sarà la domanda.
Se fosse vento,
Il vento diventerà una nuvola,
I pensieri cadranno come lacrime,
Nascerà un fiore,
diventerà un albero.
Passerà un fanciullo,
abbraccerà la poesia…

Notte …
il rumore della nostalgia
fuori della porta,
Attende.
Fa molto freddo.
Dentro.

La scia dei pensieri,
non si lascia dipingere.
Non si lascia scrivere…
Foglie …
Danzatrice nello spazio invisibile,
tra gli sguardi e gli abbracci.

Notte …
Ritorna da me
Il richiamo del violino.
Il richiamo del violino, come me…
Non ritrova la strada .
Colmo di speranza,
attende…
Nella stazione dei treni
I soldati con le divise,
gli abbracci mancati,
Le parole sul bordo della strada.
La memoria,
Sbiadita dal tempo.
Ritorna da me
Il richiamo del violino.

Attende …

probabilmente …
probabilmente non siamo soli.
Con i nostri bicchieri…

View original post 52 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...